1 2 3 4 5
Operazione Danubio: UEO, Guardia di Finanza

DANUBIO (1993 – 1995): Nel giugno 1993, la Guardia di Finanza mise a disposizione dell'Unione Europea Occidentale (U.E.O.) un nucleo composto da sette ufficiali, 34 sottufficiali e 39 Appuntati e Finanzieri, per attivare un dispositivo di controllo del traffico fluviale sul Danubio volto a garantire l'osservanza dell'embargo decretato nei confronti della Serbia, in attuazione delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell'O.N.U.. XI legislatura Giunte e Commissioni del Senato della Repubblica del 26 maggio 1993:

http://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/DF/40625.pdf


 

Danubio (26.05.1993-18.06.1996 Guardia di Finanza) Operazione "Enforcement Danubio"

Controllo su embargo merci verso paesi ex Jugoslavia sul fiume Danubio Furono istituiti 3 "Check-points" a MOHACS-Ungheria, CALAFAT-Romania e RUSE-Bulgaria.

Base operativa italiana a Calafat. Il Contingente è alloggiato su due navi fluviali della Marina Mercantile Romena: Oltenita e Carpati.
Guardacoste: G.60 Fidone e G.54 De Alexandris
danibio086    Corrispondenza con timbri amministrativi


Timbri amministrativi:

danubio_bolli118





 

News


AESD ® 2021 - All rights reserved - Association Européenne de Securité et Defence